Il round 5 del Mondiale Superbike ad Aragón secondo Brembo

01/09/2020

 La guida ai sistemi frenanti Brembo delle derivate di serie e al loro uso per il bis al MotorLand Aragón

​​​​​​

Dopo il grande spettacolo offerto nelle 3 gare dello scorso fine settimana, il MotorLand Aragón è teatro anche del 5° round del Mondiale Superbike. Un’occasione ghiotta per molti team di migliorare le prestazioni sul giro e la costanza di prestazioni sull’intera gara. 


Secondo i tecnici Brembo che lavorano a stretto contatto con 17 piloti del Mondiale Superbike, il MotorLand Aragón è un circuito altamente impegnativo per i freni. In una scala da 1 a 5 si è meritato un indice di difficoltà di 4, eguagliato solo dalla pista di Jerez.


 

I vantaggi delle ruote Marchesini​


Il 50 per cento dei piloti della Superbike utilizza le ruote in magnesio forgiato Marchesini, dal 2000 azienda del gruppo Brembo: per l’anteriore sono disponibili le varianti a 5 razze a Y e a 7 razze alleggeriti, per il posteriore a 7 razze alleggeriti. Tutte discendono da multiforging 3D a stampo chiuso e trattamento termico. 


Massima rigidezza e minima inerzia sono le loro caratteristiche principali. Il risparmio di peso assicurato dalle ruote Marchesini, che insieme ai pneumatici sono le masse non sospese in rotazione più importanti, migliora l’accelerazione della moto, la sua maneggevolezza nei cambi di direzione e la risposta in frenata. ​


 
 




L’impegno dei freni durante il Round 5 del Mondiale Superbike​


In ciascuna delle due gare standard (non quindi nella Superpole Race) dalla partenza alla bandiera a scacchi ciascun pilota utilizza i freni per 9 minuti e un quarto. L’impiego è di 31 secondi al giro, a fronte dei 33,2 secondi di Jerez che pur è una pista più corta di oltre 600 metri. 


In 3 staccate della pista di Aragon lo spazio di frenata delle Superbike supera i 200 metri con punte fino a 230 metri mentre in altre 5 è inferiore ai 90 metri. Raggiungendo velocità maggiori, invece, le MotoGP vantano spazi di frenata superiori: in 2 frenate superano i 240 metri e in una di queste arrivano a 286 metri. ​


 

La frenata più estesa del Round di Aragón ​


Delle 11 frenate del MotorLand Aragón 2 sono considerate altamente impegnative per i freni mentre 5 sono di media difficoltà e le altre 4 sono light. 


Quella in cui l’impianto frenante è in funzione da più tempo è in corrispondenza della prima curva: le Superbike vi arrivano a 269 km/h e dopo 4,6 secondi di frenata in cui percorrono 212 metri si trovano a perdere 184 km/h per entrare in curva a 85 km/h. Il carico sulla leva è di 4,8 kg e la pressione del freno di 10,3 bar. ​ ​


 

 

 

Il GP Catalogna 2020 MotoGP secondo Brembohttps://www.brembo.com/it/company/news/motogp-catalogna-freni-bremboIl GP Catalogna 2020 MotoGP secondo BremboLa guida ai sistemi frenanti Brembo della classe regina e al loro uso sul circuito di Barcellona12020-09-21T22:00:00Z0
Il GP Russia 2020 Formula 1 secondo Brembohttps://www.brembo.com/it/company/news/gp-formula1-russia-freni-bremboIl GP Russia 2020 Formula 1 secondo BremboLa guida ai sistemi frenanti Brembo delle monoposto di Formula 1 e al loro uso al Sochi Autodrom12020-09-21T22:00:00Z0

 

 

Compasso d'oro Adihttps://www.brembo.com/it/company/news/compasso-doro-adiCompasso d'oro AdiSCOPRI DI PIÙBTS-bottomDx0DESIGNPer Brembo la bellezza è un valore
Approccio Greenhttps://www.brembo.com/it/company/news/greenApproccio GreenSCOPRI COMEBTS-bottomDx0APPROCCIO GREENVERDE NEI PROCESSI. VERDE NEI PRODOTTI
Innovazionehttps://www.brembo.com/it/company/news/innovazioneInnovazioneECCO PERCHÈBTS-bottomDx0INNOVAZIONEIN BREMBO L'INNOVAZIONE NON SI FERMA MAI
Racinghttps://www.brembo.com/it/company/news/racingRacingSCOPRI QUALIBTS-bottomDx0RACING40 ANNI DI SUCCESSI SOTTO LA BANDIERA A SCACCHI
Ricerca continuahttps://www.brembo.com/it/company/news/ricerca-continuaRicerca continuaSCOPRI DI PIU'BTS-bottomDx0RICERCALA RICERCA BREMBO E' SEMPRE UN PASSO AVANTI

Brembo S.p.A. | P.IVA 00222620163

Seguici su

Seguici su FacebookTwitterYouTubeLinkedInPinterestInstagramYoukuWeibosnapchat.pngwechat.pngVKTikTok