Guida veloce a come potenziare i freni delle auto in GT7, e non solo

28/03/2022

 Tutti i componenti frenanti Brembo che fanno la differenza in Gran Turismo 7 in 4 step di upgrade

​​​​​​​​​​​​​​​

«Si può scoprire di più su una persona in un’ora di gioco che in un anno di conversazione» (Platone). 


Centinaia di migliaia di appassionati di auto in tutto il mondo si stanno cimentando con il Tuning Shop di Gran Turismo 7 e quindi anche con i componenti frenanti Brembo, grande novità del settimo capitolo della saga di videogiochi di guida più celebre di tutti i tempi. 


Forte del suo ruolo di leader nello sviluppo e nella produzione di impianti frenanti ad alte prestazioni, Brembo è partner tecnico ufficiale per i freni di Gran Turismo 7. Ciò significa che le performance di gran parte delle 400 auto presenti nel gioco può essere ulteriormente aumentata attraverso il Tuning Shop grazie alle soluzioni Brembo. ​


 

​La collaborazione tra gli ingegneri Brembo e i progettisti del gioco è stata continua nel corso degli ultimi anni, per assicurare alla nuova versione di Gran Turismo un realismo senza precedenti, anche in frenata. L’utilizzo dei componenti frenanti Brembo incide sulla distanza di frenata e sull’inserimento in curva dell’auto, e anche questo aspetto è stato considerato e riprodotto fedelmente in Gran Turismo 7. 


Oltre a condividere il proprio know how, Brembo ha messo a disposizione dei softwaristi anche tutti i disegni e le caratteristiche dinamiche dei propri prodotti, per fare in modo che quelli presenti in Gran Turismo 7 fossero l’esatta controparte digitale dei componenti frenanti che possono essere acquistati nella vita reale. 


Anche l’ordine e le possibilità di upgrade del sistema frenante non è casuale, ma rispecchia il tipico percorso che viene compiuto nella realtà da tutti coloro che scelgono di elaborare l’impianto frenante della propria auto: di norma si inizia cambiando le pastiglie freno, poi si opta per dischi più performanti, quindi per un sistema frenante upgrade completo nelle diverse opzioni di performance. 


Quest’aspetto trova incarnazione nel citato Tuning Shop, composto da 5 sottomenu, a ciascuno dei quali corrisponde un diverso livello di elaborazione. In ordine crescente si parte dallo “Sports”, seguito dal “Club Sports”, quindi c’è il “Semi-Racing”, poi il “Racing” e infine il non plus ultra della preparazione, definito “Extreme”.


 

Come è evidente, il passaggio da uno step al successivo comporta anche un crescendo dell’esborso presso il Tuning Shop. E anche questo aspetto, pur con le opportune correzioni per non rendere troppo frustrante il reperimento dei componenti frenanti di maggior valore, ricalca a grandi linee la realtà. 


Ma vediamo da vicino gli step e le possibilità offerte da Brembo a chi vuole potenziare i freni delle proprie vetture in GT7. ​


 

STEP 1: LE PASTIGLIE 


Per ciascuna sezione del Tuning Shop vengono offerte numerose opzioni. Per esempio nella sezione “Sports” si può scegliere tra diversi pneumatici, il filtro dell’aria, la centralina, lo scarico, le sospensioni ma anche le pastiglie dei freni Sport di Brembo. Questo ricambio migliora la qualità della frenata, sia in termini di performance che di stabilità. ​


 

Nel mondo reale le pastiglie Brembo Sport costituiscono il primo livello di upgrade per qualsiasi impianto frenante. Attraverso materiali che assicurano un attrito costante a tutte le temperature d’esercizio, fino addirittura a 600°C, e un’ottima qualità costruttiva​, queste pastiglie offrono ottime prestazioni anche a bassa velocità e senza la necessità di pre-riscaldamento.


 

STEP 2: IL DISCO 


Salendo di un gradino, nella sezione “Club Sport” si può aumentare l’alesaggio, cambiare la rapportatura del cambio, sostituire l’albero a camme, i pistoni e il volano, ma anche optare per un upgrade a freni sportivi. Questa fattispecie contempla non solo la sostituzione della pastiglia ma anche del disco freno.


 

Quest’ultimo è il nuovo disco Sport/TY3, facilmente riconoscibile per l’impiego della baffatura Type3 e dal logo Brembo ben visibile sulla fascia frenante. La baffatura Type3 riprende il design dei dischi impiegati nel motorsport e permette di incrementare l’attrito, migliorando la costanza di prestazione e la modulabilità della frenata, garantendo una frenata più pronta e ripetibile.


 

​STEP 3: LA PINZA 


Precisato che nel menu “Semi-Racing” non figura alcun componente frenante, passiamo al “Racing” dove insieme a sovralimentazioni, intercooler, filtri dell’aria e marmitta da corsa compaiono tre scelte riguardo i freni: le pastiglie da corsa, il kit con dischi baffati e quello con dischi forati, tutti naturalmente Brembo. 


Se per le pastiglie c’è poco da dire, se non che si tratta della versione ancora più performante rispetto a quelle disponibili nel primo step di upgrade, diverso è per il kit, il cui cuore è costituito dalle pinze monoblocco in alluminio della gamma BM che utilizzano più pistoni (da 4 ad 8 a seconda dei modelli) contrapposti. La rigidità di queste pinze e la loro ridotta deformazione assicurano una prestazione in frenata notevolmente migliorata.


 

I benefici di questo kit sono il frutto dell’azione combinata della pinza con i dischi maggiorati, disponibili sia forati che baffati, due soluzioni che migliorano notevolmente la risposta dei freni. Il risultato è una maggiore coppia frenante da cui discende una frenata più pronta e decisa, oltre che più stabile. 


Per rendere il tutto ancora più unico è stata anche inserita la possibilità di cambiare il colore delle pinze. Se si desidera cambiare colore alla pinza occorre uscire dal “Tuning Shop” e andare a “GT Auto”. Qui puoi personalizzare le tue auto preferite ed eseguire altri lavori di manutenzione, tra cui aggiungere tocchi personali all'esterno di un'auto utilizzando l'editor di livrea . Nella sezione “Other” si ha la possibilità di scegliere gratuitamente il colore della pinza.


 

 

STEP 4: IL CARBONIO CERAMICO 


Il massimo dell’elaborazione, sia in termini di risultato finale che di costo, si trova però nel menu “Extreme”: al suo interno troviamo il nitro, pneumatici per condizioni meteo estreme, il nuovo motore, le quattro ruote sterzanti, ma anche il kit di freni Brembo con dischi in carbonio ceramico CCM-R, il top per le vetture stradali e il massimo delle prestazioni anche in GT7. 


Brembo realizza dischi in carbonio ceramico dal 2002, quando iniziò a fornirli alla Ferrari Enzo. La guida quotidiana non permette infatti all’impianto frenante di raggiungere le temperature minime di esercizio di cui avrebbero bisogno i dischi in carbonio utilizzati in Formula 1, che pertanto sono esclusiva delle vetture da competizione.


 

I dischi in carbonio ceramico consentono alle più prestigiose supersportive al mondo un significativo risparmio di peso rispetto ai tradizionali dischi in ghisa, con ovvi benefici non solo in frenata, ma anche in accelerazione e nei cambi di direzione. Inoltre questi dischi non subiscono distorsioni alle alte temperature e sono affidabili anche con la pioggia.


 

Museum 


Per accedere al Museo dedicato a Brembo bisogna andare al “Brand Central”. Brand Central è un'area dedicata alle case automobilistiche di tutto il mondo. Qui puoi acquistare auto, saperne di più sulla storia del marchio e goderti i film consigliati relativi a quel marchio. Già da subito si può notare Brembo tra i partner principali.


 

Una volta aperta la sezione dedicata si avrà la possibilità di fare un giro nel nostro Museo digitale dove vengono raccontati in maniera dinamica i nostri oltre 60 anni di storia.​


 

RIFLESSIONE CONCLUSIVA 


Naturalmente, tutti questi benefici sono stati implementati nel gioco per aumentare il livello di realismo. Per chi, dopo averli sperimentati in Gran Turismo 7, volesse adottare i sistemi frenanti Brembo anche per la propria vettura, gli step di upgrade sono pressoché i medesimi, ma con molta più scelta in termini di opzioni disponibili. Sarebbe la chiusura perfetta del cerchio, dalla realtà alla simulazione e di nuovo alla realtà. ​


 
 

 

 

 

Brembo S.p.A. | P.IVA 00222620163

Seguici su

Seguici su FacebookTwitterYouTubeLinkedInPinterestInstagramYoukuWeibosnapchat.pngwechat.pngVKTikTok