Il GP d’Australia secondo Brembo

18/03/2016

L’impegno dei freni delle Formula 1 sul circuito di Melbourne ai raggi X

Dal 18 al 20 marzo l’Albert Park Circuit di Melbourne (Australia) ospita il 1° appuntamento del Mondiale 2016 di Formula 1.
Il circuito australiano è un tracciato cittadino che si snoda tra le vie di Albert Park.


Il percorso è veloce e abbastanza impegnativo per i freni. Buona parte delle 9 staccate del circuito presentano un grado di difficoltà medio-alto per gli impianti frenanti e sono caratterizzate da decelerazioni variabili. Trattandosi di un tracciato non permanente, durante il weekend di gara si assiste ad un progressivo gommarsi della pista (nel 2015 dal primo turno del venerdì alla Q3 i tempi sul giro sono scesi di 3 secondi), il che comporta un aumento delle decelerazioni e dell'impegno per i freni in termini di temperatura ed usura.


Secondo i tecnici Brembo l’Albert Park rientra nella categoria dei circuiti mediamente impegnativi per i freni. In una scala da 1 a 10 si è meritato un indice di difficoltà di 7, identico a quelli ottenuti da altre piste tortuose come Montecarlo, Budapest, Sepang, Spielberg e Baku.


 


 

L’impegno dei freni durante il GP

                 
Il tempo speso in frenata, pari al 18% della durata complessiva della gara, è nella media del campionato. Piuttosto elevata è invece la decelerazione media: 4g tra le più elevate tra i tracciati del circus.


 

L’Albert Park è una delle piste del Mondiale in cui le monoposto dissipano la maggiore quantità di energia in frenata: in media una vettura raggiunge i 238 kWh, ossia più dell’energia dissipata da una monoposto sulle piste di Suzuka e Silverstone messe insieme. D’altra parte, nell’intero Gran Premio ciascun pilota deve affrontare non meno di 500 frenate, esercitando un carico totale sul pedale superiore alle 64 tonnellate.


 

/><span id='ms-rterangeselectionplaceholder-end'></span>  </div>           <div class=
 

Le frenate più impegnative  

                    
Delle 9 frenate di Albert Park ben 6 sono classificate come impegnative per i freni, mentre sono due quelle di media difficoltà e solo una è leggera per gli impianti frenanti.


Le staccate più impegnative, cioè con decelerazioni superiori ai 4,4 g, sono 6 e tutte sono affrontate con le auto lanciate a 300 km/h o poco meno. La più temuta è la curva Brabham (la prima) perché i piloti vi arrivano con velocità superiori ai 320 km/h e devono affrontare una decelerazione di 5,3 g: la potenza frenante richiesta è di 2.700 Kw che rappresenta uno dei valori più alti  di potenza frenante per una frenata dell’intero Mondiale.


Solo 2 le staccate di media difficoltà per i freni ( la Marina e la Prost) e solo una poco impegnativa, la numero 4, solo un leggero colpo al pedale del freno per rallentare di appena 20 km/h.


 

 
 

 

Vittorie Brembo

                    
In Australia, Brembo ha vinto in 15 delle 31 edizioni disputate sino ad oggi con uno score del 48%. Il pilota più vittorioso con freni Brembo a Melbourne è Schumacher con 4 successi, seguito da Berger e Senna con 2 successi ciascuno.


Nessuno dei piloti in attività ha vinto il GP Australia due volte con i freni Brembo.


 

 

 

 

Volvo S60: quali sono i dischi freno Brembo più indicatihttp://www.brembo.com/it/company/news/dischi-freno-brembo-per-volvo-s60Volvo S60: quali sono i dischi freno Brembo più indicatiLisci, forati (Brembo Xtra), baffati (Brembo Max) o sportivi 4 soluzioni Brembo per sostituire i dischi della propria Volvo S60 e non avere sorprese12017-11-16T23:00:00Z0
5 miti da sfatare sui freni della NASCAR. Altro che formula 1.http://www.brembo.com/it/company/news/5-miti-da-sfatare-sui-freni-della-nascar5 miti da sfatare sui freni della NASCAR. Altro che formula 1.Battaglie in pista, gare dall’esito incerto fino agli ultimi giri, possibilità di successo anche per i team che investono meno soldi e campionati in discussione fino all’ultima gara. 12017-11-16T23:00:00Z0

 

 

Compasso d'oro Adihttp://www.brembo.com/it/company/news/compasso-doro-adiCompasso d'oro AdiSCOPRI DI PIÙBTS-bottomDx0DESIGNPer Brembo la bellezza è un valore
Approccio Greenhttp://www.brembo.com/it/company/news/greenApproccio GreenSCOPRI COMEBTS-bottomDx0APPROCCIO GREENVERDE NEI PROCESSI. VERDE NEI PRODOTTI
Innovazionehttp://www.brembo.com/it/company/news/innovazioneInnovazioneECCO PERCHÈBTS-bottomDx0INNOVAZIONEIN BREMBO L'INNOVAZIONE NON SI FERMA MAI
Racinghttp://www.brembo.com/it/company/news/racingRacingSCOPRI QUALIBTS-bottomDx0RACING40 ANNI DI SUCCESSI SOTTO LA BANDIERA A SCACCHI
Ricerca continuahttp://www.brembo.com/it/company/news/ricerca-continuaRicerca continuaSCOPRI DI PIU'BTS-bottomDx0RICERCALA RICERCA BREMBO E' SEMPRE UN PASSO AVANTI

Brembo S.p.A. | P.IVA 00222620163

Seguici su

Seguici su FacebookTwitterYouTubeLinkedInGoogle PlusPinterestInstagramVineYoukuWeibosnapchat.pngwechat.png