24 Ore di Le Mans

26/08/2013

Decima vittoria consecutiva alla 24 Ore di Le Mans

A coronamento dei dieci anni di successi, Brembo trionfa in tutte le categorie; l’Azienda italiana ha fornito il 73% dei team partecipanti.

L’81esima edizione della classica 24 Ore di Le Mans 2013, la più famosa gara di endurance al mondo, è stata caratterizzata dal dominio Brembo in tutte le categorie partecipanti. Nella categoria LMP1 trionfo con l’Audi R18 e-tron quattro n. 2 del team Joest (Duval, Kristensen, McNish); nella categoria LMP2 prima posizione per Morgan n. 35 del team Oak Racing (Baguette, Gonzalez, Plowman); nella categoria GTE Pro vittoria per la Porsche n. 92 del team Manthey (Lietz, Dumas, Lieb); nella categoria GTE AM prima posizione per la Porsche n. 76 del team IMSA (Vernay, Narac, Bouret).

Brembo collabora con Audi fin dal debutto della Casa automobilistica tedesca a Le Mans nel 1999 e sempre con Audi nel 2001 i materiali in carbonio Brembo hanno completato per la prima volta la 24 Ore di Le Mans senza effettuare alcun cambio di dischi o pastiglie freno.

In sintesi ricordiamo le dieci vittorie consecutive conquistate dai materiali Brembo alla 24 Ore di Le Mans nella categoria top LMP1:


 
2004​AUDI​Pinze + dischi in carbonio Brembo
2005​AUDI​Pinze + dischi in carbonio Brembo​
2006​AUDI​Pinze + dischi in carbonio Brembo
2007​AUDI​Pinze + dischi in carbonio Brembo​
2008​AUDI​Pinze + dischi in carbonio Brembo
2009​PEUGEOT​Pinze + dischi in carbonio Brembo​
2010​AUDI​Pinze Brembo
2011​AUDI​Pinze Brembo​
2012​AUDI​Pinze + dischi in carbonio Brembo
2013​AUDI​Pinze + dischi in carbonio Brembo​

 

Con il successo conseguito nell’edizione 2013 sono complessivamente 22 le vittorie assolute non consecutive conseguite da Brembo dal 1989: 12 con Audi, 4 con Porsche, 3 con Peugeot, 1 con McLaren, Mazda e Mercedes.

Per l’edizione 2013 della prestigiosa competizione francese l’Azienda italiana produttrice di impianti frenanti ha fornito il 73% dei team, vale a dire 41 delle 56 vetture iscritte provenienti da tutto il mondo. Anche le vetture della categoria GTE, tra cui tutte le Aston Martin, Ferrari e Porsche, sono state equipaggiate da Brembo.

Per Le Mans, l'attenzione di Brembo si è focalizzata sulla tecnologia legata alla leggerezza degli impianti frenanti, soprattutto per le nuove vetture ibride in cui il peso ridotto è fondamentale per il successo. La maggior parte dei prototipi hanno utilizzato pinze monoblocco leggere in alluminio con dischi in carbonio, 380 mm anteriori e 355, o 337 mm sull'asse posteriore; mentre le vetture GT hanno utilizzato i più pesanti dischi in ghisa.


 

 

 

Decelerazioni da primato al GP Austria della MotoGPhttp://www.brembo.com/it/company/news/moto-gp-austria-2018-freni-bremboDecelerazioni da primato al GP Austria della MotoGPTUTTO SULL’IMPEGNO RICHIESTO AI SISTEMI FRENANTI DELLE MOTO DI VIÑALES, ROSSI, MARQUEZ E DOVIZIOSO12018-08-05T22:00:00Z0
Undici frenate al giro per il GP Repubblica Ceca della MotoGPhttp://www.brembo.com/it/company/news/motogp-repubblica-ceca-2018-freni-bremboUndici frenate al giro per il GP Repubblica Ceca della MotoGPValentino Rossi torna sulla pista di Brno dove ha vinto il suo primo GP, nel 1996, naturalmente usando freni Brembo 12018-07-29T22:00:00Z0

 

 

Compasso d'oro Adihttp://www.brembo.com/it/company/news/compasso-doro-adiCompasso d'oro AdiSCOPRI DI PIÙBTS-bottomDx0DESIGNPer Brembo la bellezza è un valore
Approccio Greenhttp://www.brembo.com/it/company/news/greenApproccio GreenSCOPRI COMEBTS-bottomDx0APPROCCIO GREENVERDE NEI PROCESSI. VERDE NEI PRODOTTI
Innovazionehttp://www.brembo.com/it/company/news/innovazioneInnovazioneECCO PERCHÈBTS-bottomDx0INNOVAZIONEIN BREMBO L'INNOVAZIONE NON SI FERMA MAI
Racinghttp://www.brembo.com/it/company/news/racingRacingSCOPRI QUALIBTS-bottomDx0RACING40 ANNI DI SUCCESSI SOTTO LA BANDIERA A SCACCHI
Ricerca continuahttp://www.brembo.com/it/company/news/ricerca-continuaRicerca continuaSCOPRI DI PIU'BTS-bottomDx0RICERCALA RICERCA BREMBO E' SEMPRE UN PASSO AVANTI

Brembo S.p.A. | P.IVA 00222620163

Seguici su

Seguici su FacebookTwitterYouTubeLinkedInGoogle PlusPinterestInstagramVineYoukuWeibosnapchat.pngwechat.png