Business Partner

Favorire modelli di impresa sostenibile attraverso pratiche d’acquisto responsabili

​​​​​

​​

​L'indotto e la rete di fornitori


Per lo svolgimento delle proprie attività, il Gruppo si avvale del contributo di più di 6.000 imprese, localizzate in oltre 16 Paesi del mondo, che forniscono beni e servizi essenziali per i processi industriali di Brembo. 


Brembo persegue una strategia di sviluppo internazionale che pone al centro il territorio e l’impegno a creare relazioni stabili con le comunità locali. Ne è una dimostrazione l’elevata percentuale di acquisti provenienti da fornitori localizzati nella stessa area geografica in cui opera il Gruppo Brembo, pari all’87% dell’acquistato.


 

 

Favorire modelli d’impresa sostenibile attraverso pratiche d’acquisto responsabili


Per Brembo la gestione della catena di fornitura​ rappresenta una priorità ed è essenziale a garantire un approvvigionamento responsabile, attento al rispetto dell’ambiente, dei diritti dei lavoratori e delle comunità locali. Per questo motivo, il Gruppo ha definito nel corso degli anni un processo strutturato per la gestione dei suoi fornitori che mira a promuovere lo sviluppo di relazioni stabili con i propri partner, nonché ad assicurare l’innovazione continua, il miglioramento della qualità e degli aspetti di sostenibilità lungo tutta la filiera. 


Tale processo si articola in tre fasi principali: 


 

1. Comunicazione chiara degli standard che Brembo richiede ai propri business partner in termini di qualità di prodotto e servizio, di corretta gestione ambientale e di condizioni di lavoro adeguate. In questa fase si richiede, inoltre, la sottoscrizione del Codice di Condotta Fornitori Brembo che sintetizza le linee guida previste dalla politica di sostenibilità del Gruppo, le norme e i principi che i fornitori di Brembo sono tenuti a rispettare. 


2. Valutazione della capacità dei fornitori di rispettare le specifiche tecniche ed i requisiti richiesti, sia in fase di qualificazione tramite la compilazione di un questionario di prevalutazione (che integra anche una sezione di CSR, volta a valutare aspetti di tutela dei diritti dei lavoratori, contrasto alla corruzione e minimizzazione dei rischi per l’ambiente) sia nel corso del rapporto commerciale. 

Nel corso del 2018 Brembo ha emesso la Procedura per la Gestione degli Audit CSR, che definisce le modalità di selezione dei fornitori oggetto di audit, i processi di gestione degli audit di terza parte, dei relativi follow up e delle eventuali azioni correttive. I parametri di selezione dei fornitori oggetto di audit CSR sono: il Paese d’origine delle forniture, il fatturato con il Gruppo Brembo e la tipologia di processo produttivo. Proseguendo con le campagne di audit on-site, a partire dal 2019 Brembo ha esteso l’utilizzo del questionario di self assessment, con l’obiettivo di incrementare il numero di fornitori soggetti alla valutazione. Obiettivo degli audit di terza parte e del questionario di self assessment è individuare eventuali criticità inerenti ambiti quali: le condizioni di lavoro, relative retribuzioni ed orari lavorativi, la salute, la sicurezza e l’ambiente. Per ogni non conformità evidenziata viene richiesto al Fornitore lo sviluppo di piani d’azione correttivi, che sono oggetto di successivo monitoraggio da parte di Brembo avvalendosi del medesimo ente terzo di valutazione. 


3. Sostegno ai fornitori nelle attività di miglioramento continuo delle proprie performance e nel rafforzamento della capacità di innovazione. Il Gruppo promuove opportunità di crescita dei fornitori attraverso iniziative di collaborazione che favoriscano il confronto diretto e la condivisione delle best practices.


 

​Brembo Supplier Portal: nuova area dedicata alla Sostenibilità​


Nel 2020 il Gruppo ha ampliato l’utilizzo di Brembo Supplier Portal, la piattaforma online dedicata allo scambio informativo e documentale tra Brembo e i suoi fornitori. In particolare, quest’anno il Portale è stato utilizzato per la prima volta per condurre una serie di indagini, rivelandosi un ottimo strumento, flessibile ed efficace che diventerà il riferimento anche per il futuro. 

Le principali indagini condotte nel 2020 sono state: 

• Engagement Survey “Materiality Matrix” 

• Engagement Survey “Conflict Minerals” 

• Questionario Covid-19 

Data la versatilità della piattaforma, la Funzione Acquisti insieme a quella di CSR hanno deciso di creare un’area dedicata alla sostenibilità disponibile sulla home page del Portale per incentivare un’efficace comunicazione, condividere best-practice e sviluppare una maggiore sensibilità sui temi di sostenibilità attraverso approfondimenti tematici (e.g. utilizzo di materiali critici e materiali sostenibili). Ne è un esempio la condivisione tramite il portale di una brochure di approfondimento sui conflict minerals.


 

 

 

Brembo S.p.A. | P.IVA 00222620163

Seguici su

Seguici su FacebookTwitterYouTubeLinkedInPinterestInstagramYoukuWeibosnapchat.pngwechat.pngVKTikTok