Governance della sostenibilità

Il sistema di Governance della Sostenibilità

​​​​​​​​​​

Governance della sostenibilità​​

Brembo ha implementato un sistema di Governance dedicato alla gestione e al controllo delle tematiche di sostenibilità a livello di Gruppo con l’obiettivo di operare in maniera sempre più responsabile e trasparente integrando a tutti gli effetti la sostenibilità all’interno della propria attività di business. 


Figura chiave per il governo della sostenibilità in Brembo è il Chief CSR Officer, ruolo affidato alla responsabilità dell’Amministratore con delega al Sistema di Controllo Interno e Gestione Rischi. Il Chief CSR Officer, oltre a relazionarsi con il Comitato Controllo, Rischi e Sostenibilità, ha la responsabilità di proporre, coordinare e avviare i progetti e le iniziative in ambito di responsabilità sociale, monitorare i piani di azione delle diverse unità organizzative, anche alla luce delle best practices esterne, esaminare le informative e le richieste degli stakeholder sui temi di sostenibilità e coordinare le attività di redazione della Dichiarazione Non Finanziaria annuale. 


 A supporto del Chief CSR Officer, Brembo ha istituito la Riunione CSR, già Corporate Social Responsibility Steering Committee, che prevede l’incontro periodico dei vertici aziendali e dei responsabili delle funzioni del Gruppo maggiormente coinvolte sui temi di sostenibilità. Tali incontri hanno lo scopo di definire le Linee Guida in ambito di Sostenibilità e adottare le relative politiche, di proporre un piano con gli obiettivi strategici ambientali e sociali, di approvare i progetti proposti dal Chief CSR Officer e di validare le attività propedeutiche all’avvio del processo di reporting di sostenibilità. Alla Riunione CSR è inoltre richiesto di supervisionare efficacemente il processo di stakeholder engagement e i rischi legati alle tematiche di sostenibilità, nonché valutare il progetto di Dichiarazione Non Finanziaria. 


Infine, in linea con quanto previsto dal Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana, il Gruppo ha attribuito nel 2017 al Comitato Controllo e Rischi la funzione di supervisione delle tematiche di sostenibilità modificando la sua denominazione in Comitato Controllo, Rischi e Sostenibilità (CCRS) e aggiornando i relativi compiti. Tale approccio è stato confermato anche in occasione del rinnovo delle cariche sociali per il mandato 2020-2022 all’Assemblea del 23 aprile 2020. In particolare, il Comitato Controllo, Rischi e Sostenibilità assiste il Consiglio di Amministrazione esaminando le politiche e le procedure di sostenibilità, gli indirizzi, gli obiettivi aziendali e i relativi processi inerenti ai temi socio-ambientali. Il Comitato, inoltre, monitora le iniziative internazionali in materia di sostenibilità e la partecipazione ad esse da parte del Gruppo, al fine di consolidare la reputazione aziendale nello scenario internazionale. Al CCRS è inoltre richiesto di esprimere il proprio parere su specifici aspetti inerenti all’identificazione dei principali rischi aziendali, con particolare riferimento a quelli connessi ai temi di sostenibilità, ambientali e sociali. Infine, il CCRS esamina e valuta il progetto di Dichiarazione Non Finanziaria, sottoposto annualmente all’approvazione del Consiglio di Amministrazione. 


Al fine di incrementare la consapevolezza della sostenibilità nei vari stabilimenti Brembo nel mondo e di creare con loro un canale di comunicazione attivo e diretto, lo scorso anno sono state istituite le figure del CSR Ambassador e CSR Champion. La loro mission è diffondere la cultura della CSR, promuovere attività e supportare iniziative locali inerenti alla sostenibilità, oltre che interagire regolarmente con la Funzione CSR per condividere informazioni, eventi e progetti a favore dello sviluppo sostenibile. Le differenze che intercorrono tra le due figure sono il livello di responsabilità e il perimetro d’azione: i CSR Ambassador operano a livello di regione/entità legale e si avvalgono dell’aiuto dei CSR Champion che, invece, operano a livello di sito e riportano le informazioni al relativo CSR Ambassador. Durante il corso dell’anno i CSR Ambassador e i CSR Champion sono stati coinvolti in sessioni dedicate, sia informative su tematiche di sostenibilità sia di condivisione di progetti e iniziative. A fine 2020 è possibile contare sul lavoro di 10 CSR Ambassador e 20 CSR Champion nel Gruppo.


 

 

Brembo S.p.A. | P.IVA 00222620163

Seguici su

Seguici su FacebookTwitterYouTubeLinkedInPinterestInstagramYoukuWeibosnapchat.pngwechat.pngVKTikTok