Dischi freno

Efficienza e potenza di un impianto frenante



Il disco freno è un componente di basilare importanza per garantire l'efficienza e la potenza di un impianto frenante.


Gli elementi decisivi per una frenata più pronta e sicura, soprattutto in condizioni di utilizzo estreme, sono la capacità di trasmettere la coppia frenante, la resistenza agli stress termo-meccanici e la rapida dispersione del calore generato dalla frenata.


Per rispondere al meglio a queste funzioni, i dischi freno Brembo sono realizzati con materie prime di elevata qualità: in particolare leghe speciali di acciaio inox per le fasce frenanti e alluminio o acciaio per le campane.

 

 
 

Questi dischi si distinguono inoltre per le tolleranze strettissime, ammesse solo nell'ordine di pochi micron.


La grande esperienza maturata da Brembo ha permesso di definire le geometrie, le tolleranze e i dimensionamenti più corretti per ciascun tipo di moto e di utilizzo.


Infatti, grazie a uno specifico studio delle tolleranze di lavorazione, la speciale conformazione dei dischi Brembo permette di trasmettere la coppia frenante in modo più efficace, offrendo anche una migliore resistenza agli stress termo-meccanici.


La produzione Brembo comprende dischi fissi o flottanti, per un diametro variabile tra 155 e 330 mm, idonei a soddisfare un'ampia gamma di applicazioni, sia per impianti anteriori che posteriori, dallo scooter fino alla supersportiva stradale.


 

Il dietro le quinte della frenata perfetta


Più di 200.000 km percorsi l'anno e più di 50 persone dedicate per lo sviluppo e il testing dei prodotti moto Brembo.

Brembo segue una rigorosa sequenza di test che come evidenziato in questo video prevede le prove ai banchi statici, i cicli di test ai banchi dinamici e quindi le prove su strada: tre step necessari a mettere alla prova gli impianti frenanti in condizioni d'uso simili a quelle reali.


 

Di seguito alcuni modelli di moto equipaggiati con dischi freno Brembo:


 
Ducati Diavel Titanium

Le straordinarie prestazioni frenanti del Diavel sono garantite dai freni Brembo con pinze monoblocco incredibilmente potenti, azionate da pompe radiali in lega con serbatoi dall'esclusiva forma sportiva e coperchi ricavati dal pieno. All'anteriore, i due dischi semi-flottanti da 320 millimetri sono abbinati a doppie pinze radiali a quattro pistoncini, mentre al posteriore, il disco da 265 millimetri è frenato da una pinza a due pistoncini, sempre di produzione Brembo.
Inoltre il Diavel Titanium è equipaggiato in esclusiva con splendidi cerchi forgiati Marchesini in lega leggera di alluminio  e lavorati finemente a macchina.

Harley-Davidson CVO Street Glide

Frenata costante a tutte le velocità

Affidabilità e controllo. I doppi freni a disco Brembo ad alte prestazioni offrono una potenza di frenata costante a tutte le velocità. La pinza anteriore e posteriore a 4 pistoncini con sistema frenante a doppio disco anteriore è all'avanguardia e al top della gamma. C'è anche un apposito inserto pinza. È solo un altro esempio del modo con cui Brembo inserisce dettagli di alto livello per offrirti tranquillità durante il viaggio.

Harley-Davidson Night Rod Special

Maggiori prestazioni senza sacrificare lo stile

Maggiore sicurezza e controllo. I doppi freni a disco ad alte prestazioni Brembo offrono una potenza di frenata idonea ad ogni situazione. Inoltre, il sistema ABS (Anti-Lock Braking System) contribuisce a ridurre la possibilità di blocco delle ruote in caso di frenata improvvisa. Avendo poi abilmente stilizzato il sensore di velocità, la moto conserva il suo look pulito. Maggiori prestazioni senza sacrificare lo stile. Questa è la missione di Brembo.

Kawasaki Ninja H2

Turbofreni

Frenare un motore sovralimentato da 310 Cavalli pare un’impresa improba. Non per Brembo che per la Kawasaki Ninja H2 (ma anche per la Ninja H2R) ha studiato un impianto all’avanguardia, oltre che potentissimo. Per  assicurare frenate da brivido in pochissimo spazio la pompa freno radiale è integrata alla perfezione con le pinze monoblocco a 4 pistoni e i dischi da 330 mm.

KTM 1190 Adventure

Potenza, precisione e confort di frenata

Precisi, potenti e privi di fading: Sulla 1190 Adventure la frenata ottimale è assicurata dai componenti Brembo di altissima qualità, quali i dischi da 320 mm, le pinze fisse con attacco radiale a quattro pistoni e la pompa radiale per il freno anteriore. Tutto ciò senza rinunciare al comfort di chi preferisce una guida rilassata.

Moto Guzzi V7 ABS

Felici e contenti dagli anni Settanta

A Mandello del Lario la frenata è sempre curata nei minimi dettagli, tanto che già nel 1973 la V750S aveva il doppio disco freno anteriore e pinze Brembo. La Moto Guzzi V7 ABS non solo non è da meno ma sposta verso l’alto l’asticella grazie alla pinza anteriore ad attacco assiale e alla pompa freno anteriore e posteriore Brembo. A dimostrazione che l’eleganza delle linee e la stabilità dinamica in frenata possono benissimo convivere.

Triumph Daytona 675 R abs

Fascino britannico, frenata italiana!

Fascino britannico e prestazioni al top.

Per riuscirci la Triumph Daytona 675 R Abs adotta pinze  freno anteriori monoblocco Brembo e pompa freno anteriore radiale.

Insieme ai dischi anteriori Brembo da 310 mm e alla pinza posteriore Brembo offrono il meglio sia nelle brusche frenate stradali che nell’uso in pista.

Brembo S.p.A. | P.IVA 00222620163

Seguici su

Seguici su FacebookTwitterYouTubeLinkedInGoogle PlusPinterestInstagramVineYoukuWeibo