Materialità

Gli aspetti in cui misurare la capacità di creare valore sostenibile

​​​​​​​​​​​​​​


Processo di analisi di Materialità


​Brembo è consapevole di quanto sia importante individuare i temi rilevanti per i propri stakeholder e scegliere i contenuti della presente Dichiarazione al fine di assicurare la comprensione delle attività svolte dal Gruppo, del suo andamento, dei suoi risultati e dell’impatto prodotto dagli stessi, anche in considerazione dei principi dei ​GRI Standards​  ​di rilevanza, inclusività, contesto di sostenibilità e completezza. Per tale motivo annualmente il Gruppo esegue un processo di analisi di materialità, volto a identificare gli ambiti in cui le attività del Gruppo possono incidere maggiormente sugli ecosistemi naturali nonché sul benessere delle comunità, delle persone e di tutti gli stakeholder del Gruppo.

Nel corso del 2018 Brembo ha coinvolto i rappresentanti del top management aziendale in un processo di valutazione e aggiornamento della matrice di materialità. In linea con quanto svolto nel corso del 2017, i vertici aziendali del Gruppo sono stati chiamati a valutare la rilevanza degli aspetti materiali sia in qualità di portavoce di Brembo, sia interpretando, secondo la propria esperienza professionale, il punto di vista degli stakeholder.

Il risultato delle attività di valutazione dei temi materiali sopra descritti trova la propria rappresentazione grafica all’interno di uno schema, sotto riportato, all’interno del quale i 15 temi più significativi sono posizionati lungo due assi:

​►
​ l’asse delle ascisse riflette la significatività degli aspetti per Brembo; ​
​►
​ l’asse delle ordinate riflette la significatività degli aspetti per i principali stakeholder del Gruppo;

La Matrice 2018 è stata esaminata ed approvata dal Consiglio di Amministrazione, previo esame da parte del Comitato Controllo, Rischi e Sostenibilità.

​La differente colorazione dei temi identifica la categoria di stakeholder maggiormente influenzati dai vari aspetti di sostenibilità.


 

Matrice di Materialità​

​​​
 

La Dichiarazione Consolidata di carattere Non Finanziario 2018, alle richieste del Decreto Legislativo n. 254 del 30 dicembre 2016, intende offrire una rappresentazione accurata, esaustiva e trasparente delle strategie, delle azioni intraprese e dei risultati conseguiti dal Gruppo nel garantire la propria crescita economica e lo sviluppo del business, tenendo in considerazione le aspettative degli stakeholder coinvolti e ricercando il miglioramento continuo degli impatti ambientali e sociali generati dalle proprie attività.

​La Dichiarazione contiene una descrizione del modello aziendale dell'impresa, informazioni sulle politiche applicate in merito agli aspetti citati dal Decreto e a quelli considerati rilevanti per Brembo, i risultati derivanti da tali politiche, i principali rischi connessi a tali aspetti e le modalità di gestione degli stessi.

​​Le informazioni, selezionate attraverso il processo di materialità sono formulate secondo quanto previsto dai Sustainability Reporting Standards pubblicati nel 2016 dal Global Reporting Initiative – GRI (con livello di applicazione “Core Option”) adottati come standard di riferimento per la redazione del documento.​ ​

​ ​

 ​
 

 

Brembo S.p.A. | P.IVA 00222620163

Seguici su

Seguici su FacebookTwitterYouTubeLinkedInGoogle PlusPinterestInstagramVineYoukuWeibosnapchat.pngwechat.png